Mauro Di Maggio: “Siamo in costante fase di crescita, l’obiettivo è attirare sempre più viticoltori e cantine, oltre a incentivare una riflessione sulla qualità”.

0

Il neo presidente del Consorzio di Manduria svela anche l’origine del nome Primitivo: “Perché è un’uva molto precoce nella maturazione, viene su prima delle altre”.

Leave A Reply