Roero Days: per la quinta edizione i produttori scelgono la Reggia di Venaria Reale

0

E’ uno dei simboli del Piemonte, la Reggia di Venaria Reale, magnifica residenza del 17° secolo, che ospiterà la quinta edizione dell’evento ideato dal Consorzio di Tutela del Roero e dedicato alla denominazione piemontese identificata da un grande ambasciatore bianco, il Roero Arneis, e un grande rosso da uve Nebbiolo, il Roero. “Roero Days – Il Roero in Reggia” ha l’obiettivo di far conoscere i vini e i volti di chi li produce grazie all’incontro diretto con 80 aziende della denominazione, ovvero la quasi totalità del territorio. Sarà l’occasione per scoprire attraverso il racconto dei produttori un territorio straordinario, a solo un’ora di distanza da Torino, selvaggio e docile al tempo stesso, dove alle colline ricamate di vigneti si alternano boschi, noccioleti e lo straordinario ambiente creato dalle Rocche. L’evento sarà aperto al pubblico e agli operatori nella giornata di domenica 5 aprile e nel pomeriggio del 6. Durante i Roero Days, i visitatori potranno approfondire la conoscenza dei vini attraverso seminari condotti da alcuni fra i più autorevoli giornalisti italiani del settore. Il tema dell’anno sarà “Il Roero Docg bianco e rosso in verticale”: in ogni Laboratorio di degustazione verranno serviti e commentati 3 vini Docg a base Arneis e 3 a base di Nebbiolo di diverse annate e di diversi produttori, consentendo così di cogliere al meglio le capacità di evoluzione di entrambe le tipologie. Si festeggeranno, infine, i “compleanni del Roero” contraddistinti dal numero 5: 5 anni di Consorzio, 15 anni di Denominazione di Origine Controllata e Garantita e 25 anni di Denominazione di Origine Controllata. Per farlo, il lunedì si terrà un pranzo d’eccezione, curato dai quattro ristoranti stellati del Roero. Un evento a “tutto Roero” esclusivamente su invito. Per tutti i visitatori, invece, i festeggiamenti si concluderanno con uno straordinario Spettacolo d’Arte composto da un gioco di luci e acqua che, al termine della giornata, coinvolgerà le Fontane della Reggia. Il Roero offrirà un vero e proprio viaggio nel vino e nella bellezza, grazie ad una denominazione in grande ascesa rappresentata da produttori appassionati, nella magnifica cornice della Reggia.

 

Lascia un commento